top of page

OBIETTIVO 2: CREARE OCCUPAZIONE

IMG_2524.jpg

STORYA, LA BIBLIOTECARIA DELLA BIBLIOTECA Boky Mamiko A DJANGOA

GLI INSEGNANTI DELLA SCOULA MEDIA MAMIKO

7ecc23cc-5bfa-4969-bec0-69e9e33c081a.jpeg

Siamo certi che il nostro progetto possa essere sostenibile solo se radicato nella comunità locale. Ciò significa che dovrà essere accolto con favore dalla popolazione locale per poi essere gestito direttamente da chi qui vive.  Creare occupazione è un obiettivo primario in un paese come il Madagascar dove la mancanza di un lavoro stabile è problema diffuso

 

Forti di queste motivazioni​, abbiamo formato una donna del posto che attualmente lavora durante tutto l'anno scolastico come bibliotecaria  presso la biblioteca di Boky Mamiko. Ora che i nostri volontari sono tornati in Europa, è lei che tiene aperta la biblioteca e che ogni giorno legge  racconti agli studenti.

Sosteniamo la scuola Mamiko di Djangoa e la scuola Saint Laurent di Beandrarezona con il pagamento degli stipendi di alcuni insegnanti. Il nostro aiuto è limitato all'importo necessario per colmare il divario tra le entrate raccolte dalla scuola attraverso le tasse scolastiche e l'importo effettivo necessario per pagare correttamente tutti gli insegnanti. A causa della pandemia Covid-19, il nostro  supporto finanziario è diventato ancora più importante, poiché le famiglie faticano ancora di più per pagare le tasse scolastiche e di conseguenza  le scuole hanno difficoltà a pagare i propri insegnanti.

Oltre agli stipendi degli insegnanti, durante i tre “mesi duri” (da gennaio a marzo) della stagione delle piogge, Boky Mamiko paga uno stipendio a due donne del posto assunte come cuoche nella mensa della scuola Mamiko di Djangoa e del Saint Laurent scuola di Beandrarezona.

IMG_2324.jpeg

LA NOSTRA CUOCA DELLA SCUOLA MAMIKO A DJANGOA 

IMG_2521.jpeg

LA NOSTRA CUOCA DELLA SCUOLA SAINT LAURENT A BEANDRAREZONA

bottom of page